Recensione in un tweet: Escape at Dannemora

Recensione in un tweet: Escape at Dannemora

Descrizione:

Escape at Dannemora , la miniserie diretta da Ben Stiller, racconta una sorprendente evasione avvenuta nel 2015 a Dannemora, nello stato di New York. Quella di David Sweat e Richard Matt (interpretati rispettivamente da Paul Dano e da Benicio del Toro ) fu infatti una fuga che fece molto scalpore sui media, sia perché portò a una massiccia caccia all’uomo, sia perché i due detenuti in questione, due assassini conclamati, furono aiutati nella loro impresa da una dipendente della prigione, Joyce ‘Tilly’ Mitchell (interpretata da Patricia Arquette ). A rendere ancora più morboso il tutto ci fu il fatto che Tilly all’epoca aveva una relazione sessuale sia con David sia con Richard.

Il poster:


Le citazioni:

Joyce e’ il nome di mia madre. Se mi chiama Joyce, mi sembra che stia parlando con mia madre.

– Pensi davvero sia una buona idea giocare al dottore con la responsabile della sartoria?

– E all’improvviso a te che cazzo te ne frega?

– Se non fosse sposata, ti direi solo che è una cosa rischiosa. – Ma è sposata.  E suo marito lavora qui. Questo complica le cose.

– Gia’.  Grazie, ma… sto attento.

– Il coniuge viene sempre a saperlo. In un modo o nell’altro.

Il trailer in lingua originale:

La valutazione in un tweet:

Dramma di qualità. Consigliato - Recensione #serie Escape at Dannemora Condividi il Tweet

La scheda IMDB:

Escape at Dannemora (2018)
Escape at Dannemora poster Rating: 8.0/10 (17,315 votes)
Director: N/A
Writer: N/A
Stars: Benicio Del Toro, Patricia Arquette, Paul Dano, Bonnie Hunt
Runtime: 440 min
Rated: TV-MA
Genre: Biography, Crime, Drama
Released: 18 Nov 2018
Plot: A female prison employee, Tilly (Patricia Arquette) in upstate New York becomes romantically involved with a pair of inmates and helps them escape.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.