Categoria: recensione

The Good Series: Raised by Wolves – Perry Mason – The War of the Worlds

The Good Series: Raised by Wolves – Perry Mason – The War of the Worlds

Tre consigli per andare oltre il solito, anche se a prima vista potrebbero apparire come minestre riscaldate. Buona visione! Raised by Wolves Due androidi hanno il compito di crescere bambini umani in un misterioso pianeta. Se da un lato la fiorente colonia di umani minaccia di essere distrutta dalle differenze religiose, dall’altro lato gli androidi …

+ Read More

Tre libri in barca: I sabotatori (Edward Abbey) – La ferrovia sotterranea (Colson Whitehead) – L’esatta melodia dell’aria (Richard Harvell)

Tre libri in barca: I sabotatori (Edward Abbey) – La ferrovia sotterranea (Colson Whitehead) – L’esatta melodia dell’aria (Richard Harvell)

Rimettiamo in circolo un libro e segnaliamo due perle. Che ne dite? Li avete letti? Incuriosiscono? I sabotatori (Edward Abbey), traduzione di Stefano Viviani per Meridiano Zero, 2001, 384 pagine Un quartetto di aspiranti guerriglieri formato da un medico, dalla sua infermiera e fidanzata, da un giovane esperto in demolizioni e da un mormone con …

+ Read More

The Good Series: His Dark Materials – Snowpiercer – Chimerica

The Good Series: His Dark Materials – Snowpiercer – Chimerica

Due opere ad alto budget, a rischio finanziario basso dato la base di partenza, e una scommessa altamente consigliata. Buona visione! His Dark Materials Nuova serie tratta dalla famosa trilogia di Philip Pullman. Lyra Belacqua (Dafne Keen), è una ragazzina apparentemente ordinaria ma coraggiosa che vive nella Oxford di un mondo parallelo. In questo universo …

+ Read More

Per un pugno di film: Frequencies – All’ombra della Luna – The Vast of Night

Per un pugno di film: Frequencies – All’ombra della Luna – The Vast of Night

Tre proposte per mostrare come (solo) la fantascienza è in grado di raccontare il nostro mondo. Frequencies In un mondo non definito nel tempo e nello spazio Zak e Marie si incontrano da bambini (i bambini della scuola che frequentano hanno tutti nomi di scienziati famosi, lui si chiama in realtà Isaac Newton e lei …

+ Read More

Tre libri in barca: Vita liquida (Zygmunt Bauman) – Lettera a un figlio su Mani Pulite (Gherardo Colombo) – Nella testa del Dragone (Giada Messetti)

Tre libri in barca: Vita liquida (Zygmunt Bauman) – Lettera a un figlio su Mani Pulite (Gherardo Colombo) – Nella testa del Dragone (Giada Messetti)

Tre saggi per riflettere e conoscere. Vita liquida (Zygmunt Bauman), traduzione di Marco Cupellaro per Laterza, 2005, 188 pagine Stress, consumismo ossessivo, paura sociale e individuale, città alienanti, legami fragili e mutevoli: il mondo in cui viviamo sfoggia una fisionomia sempre più effimera e incerta. È liquido. Una società può essere definita liquido-moderna se le …

+ Read More

The Good Series: Unorthodox – Space Force – The Last Dance

The Good Series: Unorthodox – Space Force – The Last Dance

A ognuno il proprio gusto (e magari ci sorprende l’inaspettato). Buona visione! Unorthodox Il sogno di Esty è sempre stato quello di riuscire ad emanciparsi. Per farlo sarà costretta a scappare dalla sua comunità ebraica ultraortodossa a New York e cercare di cominciare una nuova vita a Berlino. Il suo passato però sembra non abbandonarla. …

+ Read More

Per un pugno di film: Yesterday – Quasi nemici: L’importante è avere ragione – Il complicato mondo di Nathalie

Per un pugno di film: Yesterday – Quasi nemici: L’importante è avere ragione – Il complicato mondo di Nathalie

Tre film altamente consigliati. Non fatevi distrarre dal facile “Tu non conosci i Beatles“, oppure dalla retorica che diventa un’arma per tutti i “furfanti“, o delle paturnie di una cinquantenne. C’è molto di più. Yesterday Un uomo si risveglia un giorno per scoprire che è il solo a ricordare le canzoni dei Beatles. Dopo l’iniziale …

+ Read More

Tre libri in barca: La morte della Pizia (Friedrich Dürrenmatt) – Prima Persona (Richard Flanagan) – Il re, il cuoco e il buffone (Daniel Kehlmann)

Tre libri in barca: La morte della Pizia (Friedrich Dürrenmatt) – Prima Persona (Richard Flanagan) – Il re, il cuoco e il buffone (Daniel Kehlmann)

Tre storie molto diverse, narrate con voci non banali e omologate.Buona lettura! La morte della Pizia (Friedrich Dürrenmatt), tradotto da Renata Colorni per Adelphi, 1988, 68 pagine «Stizzita per la scemenza dei suoi stessi oracoli e per l’ingenua credulità dei Greci, la sacerdotessa di Delfi Pannychis XI, lunga e secca come quasi tutte le Pizie …

+ Read More

The Good Series: For All Mankind – I Am The Night – Hollywood

The Good Series: For All Mankind – I Am The Night – Hollywood

Due ucronie con molta storia e una storia senza deviazioni artistiche. Buona visione! For All Mankind Creata da Ronald D. Moore (Outlander, Star Trek, Battlestar Galactica), vincitore di un Emmy® Award, in collaborazione con Matt Wolpert e Ben Nedivi, “For all Mankind” immagina un mondo in cui la NASA e il programma spaziale sono rimasti …

+ Read More