Recensione in un tweet: Nelle terre di nessuno (Chris Offutt)

Recensione in un tweet: Nelle terre di nessuno (Chris Offutt)

Descrizione:

Segherie abbandonate; vecchie baracche dove si gioca a poker e le partite rischiano di finire a colpi di pistola; bar fumosi in cui tutti gli avventori si conoscono, e molti coltivano antichi rancori. Figli senza padri, alla deriva; famiglie nelle quali nessuno lavora, ma che l’assistenza sociale sembra aver dimenticato. Paesaggi di brutale bellezza, alcol e fucili, rabbia e rassegnazione. E ad aleggiare su tutto, l’amore lancinante e doloroso per una terra da cui si parte – ma quasi sempre per farvi ritorno e rimanere – e una testarda, assurda, commovente speranza di riscatto. Con Nelle terre di nessuno, Chris Offutt ha scritto uno tra gli esordi più fulminanti degli ultimi decenni, aggiungendo alla grande tradizione del racconto americano un nuovo, potente capitolo. Le sue storie, dure ma cariche di emozione, ci guidano in un Kentucky solo apparentemente marginale, e sanno narrarci con profonda empatia la sublime desolazione, il culto della violenza e la fame d’amore che si nascondono nell’America più ignota e dimenticata; in quei paesi che, come scriveva Mark Strand, nessuno visita mai.

Le citazioni:

Una fila di numeri è come una cacca di gufo su un sentiero. Si capisce che è passato un uccello, ma non da che parte andava.

Lije indicò il cielo e Venere, in lontananza, sopra la cresta. «Anche quello ha i buchi, ma è l’unico che abbia mai desiderato». «Quella è la stella della sera, mica un buco». «E come mai fa passare la luce?»

Continuò a guardarmi come se fossi una specie di serpente di quelli che non bisogna ammazzare o ti si riempie la casa di topi.

La valutazione in un tweet:

Un'accetta affilata dimenticata nell'America profonda - Recensione #libro Nelle terre di nessuno (Chris Offutt) Condividi il Tweet

I dati del libro:

Titolo: Nelle terre di nessuno
Autore: Chris Offutt
Editore: Minimum Fax
Numero di pagine: 160
Anno di pubblicazione: 2017
Traduttore: Roberto Serrai
Genere: racconti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.