Recensione in un tweet: Benedizione (K.Haruf)

Recensione in un tweet: Benedizione (K.Haruf)

Descrizione:

Nella cittadina di Holt, in Colorado, Dad Lewis affronta la sua ultima estate: la moglie Mary e la figlia Lorraine gli sono amorevolmente accanto, mentre gli amici si alternano nel dare omaggio a una figura rispettata della comunità. Ma nel passato di Dad si nascondono fantasmi: il figlio Frank, che è fuggito di casa per mai più tornare, e il commesso del negozio di ferramenta, che aveva tradito la sua fiducia. Nella casa accanto, una ragazzina orfana viene a vivere dalla nonna, e in paese arriva il reverendo Lyle, che predica con passione la verità e la non violenza e porta con sé un segreto. Nella piccola e solida comunità abituata a espellere da sé tutto ciò che non è conforme, Dad non sarà l’unico a dover fare i conti con la vera natura del rimpianto, della vergogna, della dignità e dell’amore.
Kent Haruf affronta i temi delle relazioni umane e delle scelte morali estreme con delicatezza, senza mai alzare la voce, intrattenendo una conversazione intima con il lettore che ha il tocco della poesia.

La citazione:

Dad lo guardò. Eh, sì. Un sacco di volte le benedizioni non sono andate per il verso giusto.

La valutazione in un tweet:

Manca qualcosa per chiudere (o aprire) il cerchio - Recensione #libro Benedizione (K.Haruf) Condividi il Tweet

I dati del libro:

Titolo: Benedizione

Autore: Kent Haruf

Editore: NNE

Numero di pagine: 277

Anno di pubblicazione: 2015

Traduttore: Fabio Cremonesi

Genere: romanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.