Recensione in un tweet: Il Condominio (J.G.Ballard)

Recensione in un tweet: Il Condominio (J.G.Ballard)

Descrizione:

Un elegante condominio in una zona residenziale, costruito secondo le più avanzate tecnologie, è in grado di garantire l’isolamento ai suoi residenti ma si dimostrerà incapace di difenderli da loro stessi. Il grattacielo londinese di vetro e cemento, alto quaranta piani e con mille appartamenti, è il teatro della generale ricaduta nella barbarie di un’intera classe sociale emergente. Viene a mancare l’elettricità ed è la fine della civiltà, la metamorfosi da paradiso a inferno, la nascita di clan rivali, il via libera a istinti primordiali e violenza. Il condominio, con i piani inferiori destinati alle classi inferiori, e dove via via che si sale in altezza si sale anche di gerarchia sociale, si trasforma in un incubo

La citazione:

Adesso che tutto era tornato alla normalità, si stupiva che non ci fosse stato un inizio preciso, un punto oltre il quale le loro vite erano entrate in una dimensione decisamente sinistra.

La valutazione in un tweet:

Il signore delle mosche spalmato su quaranta piani - Recensione del #libro Il condominio - J.G.Ballard Condividi il Tweet

Il Condominio - James G. BallardI dati del libro:

Titolo: Il Condominio

Autore: James G. Ballard

Editore: Feltrinelli

Numero di pagine: 192

Anno di pubblicazione: 2003

Traduttore: Paolo Lagorio

Genere: romanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.