Categoria: OutOfLab

Racconto: Ogni voto conta

Racconto: Ogni voto conta

Nel novembre 1996, al senatore Mike Jackson proprio non era andato giù che John Blaha, un cittadino americano, non avesse potuto votare. Sapeva quanto era importante ogni singolo voto, visto che la prima volta lui era stato eletto con un margine di sole sette preferenze. Continuò dunque a fare pressioni finché, nel 1997, il governatore …

+ Read More

Droni, oggetti volanti poco simpatici e il genio militare

Droni, oggetti volanti poco simpatici e il genio militare

Con il racconto La bomba, il drone e il presidente abbiamo riportato la nostra attenzione sulla parte centrale del secolo scorso. La seconda guerra mondiale indirizza i destini di due icone senza tempo ma, più ancora del conflitto in corso, a legare i vari personaggi è la tecnologia, pur restando sullo sfondo. I droni non …

+ Read More

Racconto: Edison, il mago di Menlo Park

Racconto: Edison, il mago di Menlo Park

Coney Island, 5 gennaio 1903 «Vieni, il capo ti vuole. Occhio, che il bicchiere sulla scrivania è vuoto e il sigaro è spento. Poi non dire che non ti ho avvisato, eh!» Sbianco in volto: ci sono tutti i segnali per una strapazzata, o peggio. La voce di Malone è tra il curioso e l’indifferente. …

+ Read More

Homestead act, una legge a misura di pioniere.

Homestead act, una legge a misura di pioniere.

Con il racconto Telephone divide abbiamo cambiato ambientazione e siamo andati ancora più indietro nel tempo. Ci troviamo negli Stati Uniti, agli inizi del ‘900, e alcuni immigrati norvegesi stanno costruendo la propria fortuna. È la seconda generazione, il patriarca è morto, ma lo spirito curioso e la voglia di provarci non sono svaniti con …

+ Read More

Racconto: La bomba, il drone e il presidente

Racconto: La bomba, il drone e il presidente

New York, 19 maggio 1962 La donna sistema il vestito color carne con un rapido sussulto dei fianchi e si avvolge più stretta nella corta pelliccia bianca, come per proteggersi. Trae un lungo respiro. Ha corso per arrivare in orario, deve recuperare il fiato. Peter la chiamerà a breve. Si fa forza, certa che il …

+ Read More

Torniamo a Walton e dintorni. Correva l’anno 1948…

Torniamo a Walton e dintorni. Correva l’anno 1948…

Riprendo il racconto La stella del Walton, in cui presento un Alan Turing diverso dal personaggio al limite dell’autismo interpretato sul grande schermo da Benedict Cumberbatch, per confessare un errore storico che ho inserito di proposito nella storia. Le vicende narrate, infatti, non possono essersi svolte nell’agosto 1948, per la semplice ragione che Alan si …

+ Read More

Racconto: Telephone Divide

Racconto: Telephone Divide

Minnesota, inizio 1900 Papà mi chiama con la sua voce forte. Mi chiedo cosa voglia: darmi nuovi lavoretti o strigliarmi per bene? Jenny ha fatto la spia? Lo vedo che si veste per la città, le bretelle dondolanti ai fianchi e una rapida lavata alla faccia e alle mani prima di indossare la camicia pulita. …

+ Read More

Racconto: La stella del Walton

Racconto: La stella del Walton

Inghilterra, agosto 1948 L’uomo pedalava sicuro di sé come chi è avvezzo a percorrere velocemente lunghi tratti di strada. Appena dieci chilometri lo separavano da Walton-upon-Thames. Di norma li avrebbe affrontati di corsa, ma di lì a poco aveva un appuntamento per cena e non voleva presentarsi ai propri ospiti sporco e sudato. Il Tamigi, …

+ Read More

#OutOfLab, quando la scienza esce dal laboratorio

#OutOfLab, quando la scienza esce dal laboratorio

Appena si accenna alla scienza, alla tecnologia e alle persone che vi gravitano intorno, la prima immagine che ci balena in mente è quella di un camice bianco, seguita a ruota da un laboratorio isolato, provette, becchi bunsen e strani alambicchi. Non sfuggono a questa logica neppure i personaggi più celebri, ritratti in aneddoti che …

+ Read More