Per un pugno di film: A Star is Born – Nessuno sa che io sono qui – Ma Rainey’s Black Bottom

Per un pugno di film: A Star is Born – Nessuno sa che io sono qui – Ma Rainey’s Black Bottom

Terzina musicale di ottima fattura e con alcune frasi memorabili.
A sorpresa (?), il film meno blasonato è quello che colpisce di più, nella semplicità del suo messaggio, nella forza degli sguardi.


A Star is Born

In questa nuova rivisitazione della tragica storia d’amore, Bradly Cooper interpreta l’esperto musicista Jackson Maine, che scopre—e se ne innamora—la combattuta artista Ally (Lady Gaga). Ha da poco dato chiuso in un cassetto il suo sogno di diventare una grande cantante… fin quando Jack la convince a tornare sul palcoscenico. Ma mentre la carriera di Ally inizia a spiccare il volo, il lato personale della loro relazione sta perdendo colpi, per colpa della battaglia che Jack conduce contro i suoi demoni.

La citazione:

Devi dire quello che vuoi dire, perché solo gli angeli lo dicono come te.

Il trailer:

La valutazione in un tweet:

La trama non premia le capacità dei due. Prova superata. Avanti con la prossima sfida - Recensione #film A Star is Born Condividi il Tweet

La scheda IMDB:

A Star Is Born (2018)
A Star Is Born poster Rating: 7.6/10 (339,252 votes)
Director: Bradley Cooper
Writer: Eric Roth (screenplay by), Bradley Cooper (screenplay by), Will Fetters (screenplay by), Moss Hart (based on the 1954 screenplay by), John Gregory Dunne (based on the 1976 screenplay by), Joan Didion (based on the 1976 screenplay by), Frank Pierson (based on the 1976 screenplay by), William A. Wellman (based on a story by), Robert Carson (based on a story by)
Stars: Lady Gaga, Bradley Cooper, Sam Elliott, Andrew Dice Clay
Runtime: 136 min
Rated: R
Genre: Drama, Music, Romance
Released: 05 Oct 2018
Plot: Jackson Maine (Cooper), a country music star on the brink of decline, discovers a talented unknown named Ally (Germanotta). As the two begin a passionate love affair, Jackson coaxes Ally into the spotlight, catapulting her to stardom. But as Ally's career quickly eclipses his own, Jack finds it increasingly hard to handle his fading glory.

Nessuno sa che io sono qui

La storia è quella di Memo, un ragazzo obeso che vive in una remota fattoria del Cile ed assieme a suo zio si occupa di lavorare il pellame ricavato dalle pecore e destinato poi ad opere di sartoria.

La citazione:

Qualcosa non va. Non appartengo a questo posto, no.
Nessuno sa che Sono qui
Nessuno mi parla
E nessuno può liberarmi
Nessuno sa che sono qui

Il trailer in lingua originale:

La valutazione in un tweet:

Storia simbolo di una certa musica. Recitazione da applausi. Struggente. - Recensione #film Nessuno sa che io sono qui Condividi il Tweet

La scheda IMDB:

Nobody Knows I'm Here (2020)
Nobody Knows I'm Here poster Rating: 6.5/10 (3,426 votes)
Director: Gaspar Antillo
Writer: Gaspar Antillo, Josefina Fernández, Enrique Videla
Stars: Jorge Garcia, Lukas Vergara, Millaray Lobos, Luis Gnecco
Runtime: 91 min
Rated: TV-MA
Genre: Drama, Music
Released: 24 Jun 2020
Plot: Memo lives on a remote Chilean sheep farm, hiding a beautiful singing voice from the outside world. A recluse with a glittery flair, he can't stop dwelling on the past, but what will happen once someone finally listens?

Ma Rainey’s Black Bottom

Chicago, 1927. Una sessione di registrazione. La tensione sale tra Ma Rainey (Viola Davis), il suo ambizioso cornettista (Chadwick Boseman) e i manager bianchi, determinati a controllare la leggendaria “Madre del blues”. Tratto dall’opera del premio Pulitzer August Wilson.

La citazione:

I bianchi non riescono a capire il blues. Sentono la musica, ma non sanno da che cosa nasce. Non si rendono conto che è così che parla la vita. Tu non canti per stare meglio. Tu canti perché in quel modo comprendi la vita. Il blues ti aiuta ad alzarti dal letto la mattina. Ti alzi e sai di non essere solo. C’è qualcos’altro nel mondo. Una cosa in più aggiunta da quella canzone. Sarebbe un mondo vuoto senza il blues. Già, io cerco di afferrare quel vuoto e poi cerco di riempirlo. Non sono stata la prima a cantare così. Il blues c’è sempre stato. Ma se mi chiamano Madre del Blues, non ci sono problemi per me.

Il trailer:

La valutazione in un tweet:

Teatrale, recitazione al top, ma non sfrutta a pieno i mezzi a disposizione - Recensione #film Ma Rainey's Black Bottom Condividi il Tweet

La scheda IMDB:

Ma Rainey's Black Bottom (2020)
Ma Rainey's Black Bottom poster Rating: 7.1/10 (28,702 votes)
Director: George C. Wolfe
Writer: Ruben Santiago-Hudson (screenplay by), August Wilson (based on the play written by)
Stars: Viola Davis, Chadwick Boseman, Colman Domingo, Glynn Turman
Runtime: 94 min
Rated: R
Genre: Drama, Music
Released: 18 Dec 2020
Plot: During a recording session, tensions rise between Ma Rainey, her ambitious horn player and the white management determined to control the uncontrollable "Mother of the Blues".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.