Recensione in un tweet: The Mule – Il Corriere

Recensione in un tweet: The Mule – Il Corriere

Descrizione:

Eastwood interpreta Earl Stone, un uomo di circa 80 anni rimasto solo e al verde, costretto ad affrontare la chiusura anticipata della sua impresa, quando gli viene offerto un lavoro per cui è richiesta la sola abilità di saper guidare un auto. Compito semplice, ma, ciò che Earl non sa è che ha appena accettato di diventare un corriere della droga di un cartello messicano. Nel suo nuovo lavoro è bravo, così bravo che il suo carico diventa di volta in volta più grande e per questo motivo gli viene assegnato un assistente. Questi non è però l’unico a tenere d’occhio Earl: il misterioso nuovo “mulo” della droga è finito anche nel radar dell’efficiente agente della DEA, Colin Bates. E anche se i suoi problemi di natura finanziaria appartengono ormai al passato, i suoi errori affiorano e si fanno pesanti nella testa, portandolo a domandarsi se riuscirà a porvi rimedio prima che venga beccato dalla legge… o addirittura da qualcuno del cartello stesso.

Il poster:

Le citazioni:

La famiglia è la cosa più importante, non fate come me. Ho anteposto il lavoro alla famiglia. Pensavo fosse più importante essere qualcuno da un’altra parte invece del fallimento vero a casa mia. Sono stato un pessimo padre, un pessimo marito. Ho rovinato tutto.

Sto portando noci pecan a mia nipote. Fa la peggior torta di noci del mondo! mi dispiace per il marito ma mi dispiace anche per le noci!

Il trailer:

La valutazione in un tweet:

Clint stavolta non mi convince. Manca sempre un qualcosa, anche fosse un'invettiva razzista. - Recensione #film The Mule - Il Corriere Condividi il Tweet

La scheda IMDB:

The Mule (2018)
The Mule poster Rating: 7.0/10 (126,516 votes)
Director: Clint Eastwood
Writer: Nick Schenk, Sam Dolnick
Stars: Clint Eastwood, Patrick L. Reyes, Cesar De León
Runtime: 116 min
Rated: R
Genre: Crime, Drama, Thriller
Released: 14 Dec 2018
Plot: Clint Eastwood stars as Earl Stone, a man who is ninety years old, broke, alone, and facing foreclosure of his business when he is offered a job that simply requires him to drive. Easy enough, but, unbeknownst to Earl, he's just signed on as a drug courier for a Mexican cartel. He does well, so well, in fact, that his cargo increases exponentially, and Earl is assigned a handler. But he isn't the only one keeping tabs on Earl. The mysterious new drug mule has also hit the radar of hard-charging D.E.A. Agent Colin Bates (Bradley Cooper). And even as his money problems become a thing of the past, Earl's past mistakes start to weigh heavily on him, and it's uncertain if he'll have time to right those wrongs before law enforcement, or the cartel's enforcers, catch up to him.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.