Recensione in un tweet: Mistero Siciliano: Le indagini della zia Poldi (Mario Giordano)

Recensione in un tweet: Mistero Siciliano: Le indagini della zia Poldi (Mario Giordano)

Descrizione:

Vista mare. Sole. Riposo. E buon vino con cui stordirsi fino allo svenimento definitivo. Questo cerca la zia Poldi quando si trasferisce da Monaco di Baviera a Torre Archirafi, in Sicilia. Ma non ha fatto i conti con la famiglia del suo defunto marito, che non ha alcuna intenzione di lasciarla alla propria solitudine, né con un evento imprevisto che accende inaspettatamente il suo interesse: Valentino, un ragazzo che spesso la aiuta in casa, sparisce all’improvviso. Figlia di un commissario di polizia, Poldi capisce, grazie al suo infallibile intuito, che Valentino non si è semplicemente allontanato. Deve essergli successo qualcosa. Da sola, Poldi decide di intraprendere una vera e propria indagine. Seguendo tracce e indizi e guidata dal suo eccezionale istinto, si mette alla ricerca del ragazzo, ed è proprio lei a scoprirne, sulla spiaggia, il corpo senza vita. Ma a quel punto il caso si complica, perché sulla scena compare il commissario Vito Montana, poco propenso ad avere tra i piedi una Miss Marple tedesca, per giunta affascinante. Eppure dovrà ben presto ricredersi: perché Poldi diventerà un personaggio chiave per l’evolversi delle indagini.

Le citazioni:

La Sicilia, si sa, è un posto complicato, perfino morire non è facile, c’è sempre qualcosa che si mette di mezzo.

Non c’è niente di peggio per un italiano, ancor più per un siciliano, di una brutta figura.

Io la Poldi e Montana quella notte me li immagino come catapultati dentro un acceleratore di particelle del destino. Prima girano in circolo, su traiettorie ben definite, poi acquistano velocità, sempre di più, e alla fine… Boom! Il botto del secolo. Buco nero. Particella di Dio. Quarta dimensione.

Ogni bellezza, tuttavia, per essere piena ha bisogno di qualche pecca, solo così diventa perfetta e rende sopportabile la nostra mediocrità, i nostri nasi troppo grossi, i denti storti e i seni piccoli.

La valutazione in un tweet:

Montalbano in salsa femminile e teutonica. Stranamente, si ride parecchio (e si pensa meno) - Recensione #libro Mistero Siciliano: Le indagini della zia Poldi (Mario Giordano) Condividi il Tweet

I dati del libro:

Titolo: Mistero Siciliano: Le indagini della zia Poldi
Autore: Mario Giordano
Editore: Newton Compton
Numero di pagine: 234
Anno di pubblicazione: 2017
Genere: romanzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.