Recensione in un tweet: Quo vado?

Recensione in un tweet: Quo vado?

Descrizione:

Quo vado? racconta la storia di Checco (Zalone), un ragazzo che ha realizzato tutti i sogni della sua vita. Voleva vivere con i suoi genitori evitando così una costosa indipendenza e c’è riuscito, voleva essere eternamente fidanzato senza mai affrontare le responsabilità di un matrimonio con relativi figli e ce l’ha fatta, ma soprattutto, sognava da sempre un lavoro sicuro ed è riuscito a ottenere il massimo: un posto fisso nell’ufficio provinciale caccia e pesca. Con questa meravigliosa leggerezza Checco affronta una vita che fa invidia a tutti. Un giorno però tutto cambia. Il governo vara la riforma della pubblica amministrazione che decreta il taglio delle province.

Il poster:


La citazione:

Allora mettiamo caso che tu ogni mese prendi un cinghiale: a gennaio una freccia, un cinghiale; febbraio, una freccia, un cinghiale… poi arriva dicembre, tiri la tua freccina… e trovi due cinghiali! Ti è mai successo? Si chiama tredicesima… se il tuo cuore non conosce questa gioia allora taci, perché i tuoi dei ti hanno condannato alla partita IVA.

Il trailer:

La valutazione in un tweet:

Piccolo gioiellino, molto più profondo di tanti intellettualoidi - Recensione #film Quo vado? Condividi il Tweet

La scheda IMDB:

Quo vado? (2016)
Quo vado? poster Rating: 6.6/10 (9,375 votes)
Director: Gennaro Nunziante
Writer: Gennaro Nunziante, Checco Zalone
Stars: Checco Zalone, Eleonora Giovanardi, Sonia Bergamasco, Maurizio Micheli
Runtime: 86 min
Rated: N/A
Genre: Comedy
Released: 01 Jan 2016
Plot: Checco is born on the privileged side of life in an Italian small town, with a guaranteed job as a public servant. When a new reformist government vows to cut down on bureaucracy, Checco is forced to accept worsening conditions.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.