L’articolo: Perché i BOT funzionano, nonostante tutto (da Tagliaerbe.com)

L’articolo: Perché i BOT funzionano, nonostante tutto (da Tagliaerbe.com)

L’articolo che vi propongo, seppure tratti un tema tecnico, apre a mio avviso a considerazioni utili a tutti, sia che si parli di successo digitale sia che si parli di Fake News.

Benedetto Motisi, Consulente Web, Giornalista e Formatore, in questo articolo per il TagliaBlog, parte da una casistica SEO – ossia come valutare l’influenza e l’efficacia di un sito web, di un portale o di un influencer con metriche oggettive – mostrando come proprio l’affidabilità di tali misure siano drogate nella maggior parte dei casi.

Nessun scandalo, è cosa nota a tutti gli addetti (e anche a chi volesse spendere giusto cinque minuti in analisi elementari).

Il punto ben evidenziato dall’articolo è però il dominio delle vanity metrics, ossia di misure che soddisfano un bisogno del soggetto in questione invece di indicare una reale credibilità e influenza dell’oggetto in esame.

Buona lettura (seguite anche i link che meritano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.