Finito il BlogTour (complimenti al vincitore), vi ripropongo il mio personale casting per i personaggi principali di NEXT – Il prossimo passo, ospitato dal blog L’antico calamaio, che ringrazio di cuore per la disponibilità e la simpatia.

 

Matteo Bonazzetti (Ben Affleck)– Giovane ma non giovanissimo, vive tra la provincia e il mondo virtuale. Nessuno sa perché è tornato in Italia, né quanto ha guadagnato nei cinque anni trascorsi nella Silicon Valley. Molto riservato, lavora al penultimo piano di un vecchio condominio ristrutturato, nella città di provincia dove è cresciuto. Con Francesco, l’amico d’infanzia, ha fondato la Serenity, una società di servizi informatici.
 Francesco Villa  (Seth Rogen) – La classica persona che ama stare con gli altri, fare colazione al bar scherzando con il barista e gli altri avventori. Mosso da una vera e propria sindrome compulsiva, acquista ogni nuovo gadget tecnologico sfornato dal mercato e si lancia a capofitto in ogni nuova “tendenza” che appare in rete. Amico fraterno di Matteo, si occupa di gestire la quotidianità della Serenity.
 Douglas Taylor (Matt Damon) – Buona forchetta e venditore dotato del tipico istinto da squalo. È stato il partner di Matteo durante gli anni trascorsi dall’italiano in California. Nessuno dei due parla del motivo per cui Matteo è tornato in Italia. Ha avviato la Firefly, una florida attività di consulenza software con sede nella Silicon Valley.
Robert Ulysses Wells (Tom Hiddleston) – Capo di quell’amalgama unico d’innovazione, ricerca, capacità produttiva ed esperienza che risponde al nome di Hyper Communications Enterprise (HyperCom). Uomo di grandi visioni ma con un carattere molto pratico, ha surclassato nell’immaginario popolare i pionieri della spettacolarizzazione dell’informatica e dimostrato più volte come le strategie HyperCom non lascino nulla al caso.
Anjelica Cox (Charlize Theron) – Vicepresidente della HyperCom e responsabile dell’innovativo progetto NEXT. Manager decisa e senza scrupoli. Da piccola sognava di vincere la medaglia Fields, ma in seguito ha optato per indirizzare le proprie capacità sull’economia. Studi prestigiosi, tanta gavetta in giro per il mondo e, infine, la HyperCom. È tra le donne più influenti del pianeta.
Gregor Zwarth (Benedict Cumberbatch) – Responsabile dei laboratori di ricerca e sviluppo (R&D). Seguendo le sue idee, la HyperCom è riuscita a fondere innovazione, qualità e affidabilità divenendo sinonimo di eccellenza. Per Zwarth, il progetto NEXT darà il via all’era dell’informatica personale.
 Dino Dossena (Jeff Bridges) – Proprietario del bar La Sacrestia, il ritrovo preferito da Matteo e Francesco. Non capisce la smania tecnologica che ha infettato il piccolo pianeta. Al riguardo ha un regolamento ferreo: prima le persone e poi la tecnologia.
 Ada (Jennifer Lawrence) – Segretaria tuttofare della Serenity, la società di Matteo e Francesco, si presenta sempre sotto forma di avatar, in forma virtuale, perché dice di stare molto più comoda. Gestisce le telefonate in ingresso, tiene d’occhio i sistemi di controllo ed esegue ricerche per i dipendenti dello studio, oltre a occuparsi della contabilità e della burocrazia.
 Fulvia Marangoni (Soirse Una Ronan) – Studentessa prossima alla laurea, vede il potenziale impiego alla Serenity come l’unica possibilità per pagarsi tasse universitarie e libri di testo. Il lavoro le serve anche per dare una mano in famiglia, in gravi difficoltà per il perdurare della crisi economica.
 Davide Guerrini (Miles Teller) – Come Fulvia, studente universitario catapultato alla Serenity. Spontaneo e alquanto apprensivo, non sa bene come comportarsi con la giovialità di Francesco, la riservatezza di Matteo e i continui cambi di avatar di Ada.
 Anna (Alicia Wikander) – Giovane appassionata della mountain bike, sfreccia a tutta birra tenendosi in contatto con il mondo tramite un casco virtuale. Quando non è su due ruote, ha perennemente tra le mani lo smartphone.

 


E voi, a quali volti associate i personaggi di NEXT?

Nota: immagini utilizzate in base al diritto di citazione. Fonte: Google Images.

Condividi