Recensione in un tweet: Stoker

Recensione in un tweet: Stoker

Descrizione:

La vita tranquilla e solitaria di India Stoker viene sconvolta quando, nel giorno del suo 18° compleanno, perde suo padre Richard in un tragico incidente. India è una ragazza sensibile, che sfoggia un comportamento impassibile, mascherando i suoi sentimenti profondi e le sensazioni più intime che solo suo padre conosceva e capiva. Al funerale di Richard, India incontra il fratello di suo padre, Charlie, un uomo che dopo una lunga assenza torna proprio con l’intenzione di restare accanto a lei e a sua madre Evie, una donna fragile e instabile. India inizialmente non si fida dello zio, tuttavia subirà il suo fascino misterioso soprattutto quando si rende conto di avere molto in comune con lui. E mentre Charlie inizia gradualmente a rivelarsi, India ne è sempre più infatuata e capisce che il suo arrivo nella loro casa non è affatto casuale. Suo zio è lì per lei, e intende guidarla nell’aiutarla a compiere il suo strano destino.

Il poster:

Stoker

La citazione:

Mi sono sempre chiesta perché abbiamo dei bambini, e la conclusione alla quale sono arrivata è: ad un certo punto nelle nostre vite, ci rendiamo conto che le cose sono fottute, senza rimedio, quindi decidiamo di iniziare daccapo. Di ripulire la lavagna. Iniziare da capo. E abbiamo dei figli. Delle piccole copie a cui possiamo dire: tu farai quello che io non ho potuto. Riuscirai dove io ho fallito. Perché vogliamo che qualcuno ci riesca, questa volta.

Il trailer:

La valutazione in un tweet:

L'atmosfera non fa il thriller - Recensione #film Stoker Condividi il Tweet

La scheda IMDB:

Stoker (2013)
Stoker poster Rating: 6.8/10 (100,382 votes)
Director: Chan-wook Park
Writer: Wentworth Miller
Stars: Mia Wasikowska, Nicole Kidman, David Alford, Matthew Goode
Runtime: 99 min
Rated: R
Genre: Drama, Thriller
Released: 01 Mar 2013
Plot: India Stoker (Mia Wasikowska) was not prepared to lose her father and best friend Richard (Dermot Mulroney) in a tragic auto accident. The solitude of her woodsy family estate, the peace of her tranquil town, and the unspoken somberness of her home life are suddenly upended by not only this mysterious accident, but by the sudden arrival of her Uncle Charlie (Matthew Goode), whom she never knew existed. When Charlie moves in with her and her emotionally unstable mother Evie (Nicole Kidman), India thinks the void left by her father's death is finally being filled by his closest bloodline. Soon after his arrival, India comes to suspect that this mysterious, charming man has ulterior motives. Yet instead of feeling outrage or horror, this friendless young woman becomes increasingly infatuated with him.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.