Recensione in un tweet: iZombie

Recensione in un tweet: iZombie

Descrizione:

Un mix di comicità, dramma, horror e crime: Liv Moore è una giovane studentessa di medicina che viene trasformata in zombie e si fa assumere come assistente nell’ufficio del coroner per poter avere accesso alla sua fondamentale fonte di cibo: il cervello umano. Dai ricordi estrapolati durante i suoi “pasti”, Liv aiuta il Detective Clive Babinaux a risolvere i casi di omicidio irrisolti le cui vittime finiscono sul menu di Olivia.

Il poster:

 iZombie

La citazione:

Mi chiamo Liv Moore e sono morta. Più o meno.

Avevo una carriera promettente e un ragazzo d’oro. Poi sono andata alla peggiore festa in barca del mondo e mi sono trasformata in zombie. Ora lavoro all’obitorio per avere accesso ai cervelli, ma mangiare cervelli ha effetti collaterali. Assorbo la personalità della vittima e ho delle visioni che mi aiutano a risolvere i loro omicidi. Lavoro con un detective che crede io sia una sensitiva. Il mio capo, il medico legale, è l’unica persona che conosce il mio segreto.

Sono una zombie che combatte il crimine.

Il trailer (in italiano a cura di alcuni fan):

La valutazione in un tweet:

Adatta a tutti i palati - Recensione #serie iZombie Condividi il Tweet

La scheda IMDB:

iZombie (2015–2019)
iZombie poster Rating: 7.8/10 (63,321 votes)
Director: N/A
Writer: Diane Ruggiero-Wright, Rob Thomas
Stars: Rose McIver, Malcolm Goodwin, Rahul Kohli
Runtime: 42 min
Rated: TV-14
Genre: Comedy, Crime, Drama
Released: 17 Mar 2015
Plot: Liv Moore, a medical student, gets invited in a party which turns into a macabre zombie arena. Liv wakes up from the dead and becomes a zombie. For maintaining her humanity she must eat human brains so she began working in coroner's office to access brains. Eating a brain gives her memories and traits of that person. So she helps detective Clive Babineaux to solve the murder as a psychic.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.