Recensione in un tweet: Lilyhammer

Recensione in un tweet: Lilyhammer

Descrizione:

Frank Tagliano (Steven Van Zandt), è un ex membro della mafia di New York. Dopo aver testimoniato in un processo negli Stati Uniti, Tagliano è trasferito a Lillehammer in Norvegia con la protezione dell’FBI. Il passaggio dall’essere un gangster temuto e rispettato a New York, a diventare un immigrato disoccupato in Norvegia, non si rivelerà semplice.

Il poster:

 Lilyhammer

La citazione:

– Non è più sicuro da queste parti.

– A cosa pensavi? A un lettino alle Bahamas?

– No. Il melanoma è per i mafiosi della vecchia scuola. Pensavo a Lillehammer.

– “Lille” che?

– Credo sia in Svezia.

– Quasi.

– Perché cazzo vorresti andare là?

– Non avete visto le Olimpiadi del ’94? Era bellissimo.

Il trailer:

La valutazione in un tweet:

Mafioso tradito dalla bellezza delle Olimpiadi. Quello che succede è da medaglia d’oro – Recensione della #serie Lilyhammer Condividi il Tweet

La scheda IMDB:

Lilyhammer (2012–2014)
Lilyhammer poster Rating: 8.0/10 (28,061 votes)
Director: N/A
Writer: Eilif Skodvin, Anne Bjørnstad
Stars: Steven Van Zandt, Trond Fausa, Steinar Sagen
Runtime: 45 min
Rated: TV-MA
Genre: Comedy, Crime, Drama
Released: 15 Sep 2014
Plot: Frank Tagliano (Steven Van Zandt) is a former New York mobster who, after testifying in a trial in the United States, joins the witness-protection program. Intrigued by the place after watching the Winter Olympics in 1994, he is relocated to Lillehammer in Norway. The transition from being a feared and respected gangster in New York to becoming an unemployed immigrant in Norway, is not simple. Frank soon discovers that in order to succeed in this rural Norwegian society, he must resort to his old ways.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.