Recensione in un tweet: Grand Budapest Hotel

Recensione in un tweet: Grand Budapest Hotel

Descrizione:

GRAND BUDAPEST HOTEL narra le avventure di Gustave H, leggendario concierge di un lussuoso e famoso albergo europeo, e di Zero Moustafa, un fattorino che diviene il suo più fidato amico. Sullo sfondo il furto e il recupero di un celebre dipinto rinascimentale, la violenta battaglia per impadronirsi di un’enorme fortuna di famiglia ed una dolce storia d’amore. Il tutto tra le due guerre, mentre il continente è in rapida e radicale trasformazione.

Il poster:

locandina Grand Hotel Budapest

Una frase dal film:

“Vedete, ci sono ancora deboli barlumi di civiltà lasciati in questo mattatoio barbaro che una volta era conosciuto come umanità. Infatti è quello che abbiamo a disposizione nel nostro modesto, umile, insignificante… oh, fanculo” – Il Signor Gustave

Il trailer:

La valutazione in un tweet:

Il cinema è sogno e denuncia. 4 Oscar meritati - Recensione #film Grand Budapest Hotel Condividi il Tweet

La scheda IMDB:

The Grand Budapest Hotel (2014)
The Grand Budapest Hotel poster Rating: 8.1/10 (685,297 votes)
Director: Wes Anderson
Writer: Stefan Zweig (inspired by the writings of), Wes Anderson (screenplay), Wes Anderson (story), Hugo Guinness (story)
Stars: Ralph Fiennes, F. Murray Abraham, Mathieu Amalric, Adrien Brody
Runtime: 99 min
Rated: R
Genre: Adventure, Comedy, Crime
Released: 28 Mar 2014
Plot: GRAND BUDAPEST HOTEL recounts the adventures of Gustave H, a legendary concierge at a famous European hotel between the wars, and Zero Moustafa, the lobby boy who becomes his most trusted friend. The story involves the theft and recovery of a priceless Renaissance painting and the battle for an enormous family fortune -- all against the back-drop of a suddenly and dramatically changing Continent.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.