Recensione in un tweet: L’ultimo lupo

Recensione in un tweet: L’ultimo lupo

Descrizione:

Chen Zhen, un giovane studente di Pechino, viene inviato nelle zone interne della Mongolia per insegnare a una tribù nomade di pastori. A contatto con una realtà diversa dalla sua, Chen scopre di esser lui quello che ha molto da imparare: sulla comunità, sulla libertà, ma, specialmente, sul lupo, la creatura più riverita delle steppe.Sedotto dal legame che i pastori hanno con il lupo e affascinato dall’astuzia e dalla forza dell’animale, Chen un giorno trova un cucciolo e deciderà di addomesticarlo. Il forte rapporto che si crea tra i due sarà minacciato dalla decisione di un ufficiale del governo di eliminare a qualunque costo tutti i lupi della regione.

Il poster:

 L'ultimo lupo

Le frasi di lancio:

Non si cattura un dio per farne uno schiavo

Il trailer:

La valutazione in un tweet:

Scenari splendidi, immagini strabilianti, trama scontata - Recensione #film L’ultimo lupo Condividi il Tweet

La scheda IMDB:

Le dernier loup (2015)
Le dernier loup poster Rating: 6.7/10 (5,771 votes)
Director: Jean-Jacques Annaud
Writer: Jiang Rong, Alain Godard, Jean-Jacques Annaud
Stars: Shaofeng Feng, Shawn Dou, Ankhnyam Ragchaa
Runtime: 121 min
Rated: PG-13
Genre: Adventure, Drama
Released: 19 Feb 2015
Plot: In 1967, a young Beijing student, Chen Zhen, is sent to live among the nomadic herdsmen of Inner Mongolia. Caught between the advance of civilization from the south and the nomads' traditional enemies - the marauding wolves - to the north; humans and animals, residents and invaders alike, struggle to find their true place in the world.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.